Come ridurre i rischi con l’assicurazione sul mutuo

Quando richiedi un mutuo sono davvero tanti gli aspetti che devi considerare. Oltre alle voci di spesa, che non riguardano solo la semplice constatazione dei tassi d’interesse, dovrai anche valutare le spese derivanti dalla sottoscrizione di un’adeguata copertura assicurativa. Infatti, se stai per sottoscrivere un mutuo per l’acquisto prima casa, dovrai considerare anche la sottoscrizione di un contratto di assicurazione mutuo, che possa tutelare entrambe le parte – in questo caso te stesso e l’istituto di credito – da ogni evento che possa danneggiare l’immobile, o impedire la restituzione puntuale della somma ricevuta. Le coperture assicurative per i contratti di… CONTINUA A LEGGERE

Come valutare il rischio e il rendimento delle Obbligazioni

L’obbligazione (bond in inglese) in ambito finanziario è un titolo di debito emesso da società o enti pubblici che attribuisce al suo possessore, alla scadenza, il diritto al rimborso del capitale prestato all’emittente, più un interesse su tale somma. Si può considerare dunque l’obbligazione a tutti gli effetti come una forma di investimento da parte del detentore sotto forma di strumento finanziario. Un’obbligazione tipica sono ad esempio i titoli di Stato. Scopo di un’emissione obbligazionaria (o prestito obbligazionario) è il reperimento di liquidità da parte dell’emittente. Rispetto all’azione è considerata in genere una forma di investimento a rischio finanziario inferiore… CONTINUA A LEGGERE

Come ottenere un mutuo al 100% per comprare un’immobile

Il mutuo 100% è una particolare soluzione di finanziamento che consente di ottenere la liquidità necessaria per finanziare l’intero valore commerciale dell’immobile che si intende acquistare. Per accedere a questa tipologia di mutuo è necessario non solo possedere alcuni specifici requisiti e dimostrare di avere una situazione creditizia affidabile, ma anche fornire all’istituto di credito che eroga il finanziamento delle ulteriori garanzie. Infatti, oltre all’iscrizione di un’ipoteca sull’immobile che si intende acquistare, per accedere alla liquidità potrebbe essere richiesta anche l’apertura di una fidejussione. Quest’ulteriore garanzia andrà a coprire quella parte di finanziamento – circa il 20% – che va… CONTINUA A LEGGERE

Come aprire un conto corrente se si è stati protestati

L’apertura del conto corrente concretizza lo step irrinunciabile per dotarsi dello strumento bancario oggi indispensabile per la gestione del proprio denaro e per usufruire di una serie di servizi offerti dalle banche quali l’emissione del carnet di assegni, del bancomat e della carta di credito, la domiciliazione delle utenze e le operazioni di internet banking. Può non essere semplice orientarsi in un’offerta che si distingue per la varietà: vi sono conti correnti a consumo e a pacchetto; esistono conti correnti tradizionali che includono i servizi specifici di sportello e la correlata consulenza, ma anche conti con operatività prevalente online a… CONTINUA A LEGGERE

Tutto quello che serve sapere prima di richiedere un prestito

In Italia, le banche e gli intermediari finanziari iscritti negli appositi registri sono i soggetti autorizzati a concedere ed erogare il credito al consumo, le cui tipologie principali comprendono: La Carta di credito, strumento di credito al consumo con cui è possibile effettuare acquisti presso gli esercizi aderenti, e il cui pagamento avviene a cadenza predefinita, solitamente mensile, in un’unica soluzione (carta di credito a saldo), o in forma rateale con l’aggiunta del pagamento degli interessi maturati (credito revolving); Il Prestito finalizzato, una forma di finanziamento strettamente legato al bene acquistato, che si può richiedere ed ottenere direttamente dal punto… CONTINUA A LEGGERE