L’imposta di bollo del conto corrente e conto deposito

L’imposta di bollo del conto corrente e conto deposito

In vigore dal 2012, l’imposta di bollo sul conto corrente è, come dice la definizione, un’imposta associata al possesso di un conto corrente, bancario o postale e rendiconti dei libretti di risparmio. L’imposta di bollo viene pagata ogni anno e l’importo è strettamente legato alla giacenza media del conto corrente. Attraverso la circolare n.48 del 21 dicembre 2012 l’Agenzia delle Entrate ha fatto luce sul funzionamento dell’imposta di bollo, a chi spetta il pagamento, qual è il criterio di calcolo dell’importo e le esenzioni, fornendo adeguata risposta a tutti i dubbi diffusi fra le associazioni di categoria del settore bancario… CONTINUA A LEGGERE

Come funziona il Conto corrente postale online

Come funziona il Conto corrente postale online

Il conto corrente postale online è un prodotto innovativo offerto da Poste Italiane. Possiede tutte le caratteristiche di un conto corrente bancario e può essere aperto in alternativa a quest’ultimo per usufruire in modo agevolato di ulteriori servizi postali, come prestiti e finanziamenti. I conti correnti postali rientrano nella gamma conti BancoPosta, e offrono ai clienti un servizio completo e snello che esaudisce le esigenze di cassa, prestito e protezione in un unico prodotto. Sul conto corrente postale online si può accreditare lo stipendio o la pensione, domiciliare le utenze, gestire carte di credito, finanziamenti, polizze e buoni fruttiferi. L’offerta… CONTINUA A LEGGERE

I Migliori Conti correnti per chi ha meno di 30 anni

I Migliori Conti correnti per chi ha meno di 30 anni

Il conto corrente è uno strumento finanziario erogato dalle banche che permette a un cliente di amministrare il denaro depositato in sicurezza. Con l’apertura di un conto, il titolare può accedere a numerosi servizi bancari, quali: il versamento e il prelievo di contante, il trasferimento di denaro attraverso bonifici, la domiciliazione delle bollette e varie operazioni di Internet Banking. Un conto può essere aperto sia nella versione tradizionale, recandosi personalmente allo sportello bancario, che in quella di conto corrente on line, grazie al quale è possibile avere accesso ai vari servizi di internet banking. I conti correnti on line ti… CONTINUA A LEGGERE

Come funziona il Deposito titoli

Come funziona il Deposito titoli

Il Deposito Titoli rappresenta attualmente lo strumento indispensabile ed irrinunciabile per gestire i risparmi e per investire sui principali mercati finanziari europei ed internazionali. Si tratta, in definitiva, di un conto di appoggio sul quale transitano e restano ospitate le somme investite nei più svariati prodotti finanziari. Questo conto, pertanto, custodisce i titoli di Stato, le obbligazioni, i certificati azionari, gli ETF, le quote di fondi comuni e ogni altra tipologia di strumento finanziario, sia esso di natura cartacea o dematerializzato. Se la funzione originaria era quella di preservare i titoli dal rischio di perdita, di furto, di danneggiamento o… CONTINUA A LEGGERE

Come fare un Bonifico bancario senza conto corrente

Come fare un Bonifico bancario senza conto corrente

Fino a pochi anni fa per fare un bonifico senza conto corrente era necessario recarsi in qualsiasi filiale bancaria e richiedere l’accredito di somme verso il destinatario. L’operazione eseguita allo sportello, comportava però l’addebito di importi da 2 a 5 euro a titolo di commissioni, e risultava fortemente antieconomica. Fare un bonifico senza conto corrente, come aprire un conto corrente in agenzia, poteva essere costoso per il titolare, ma oggi privati, imprese e categorie come giovani e pensionati possono aprire un conto corrente zero spese o richiedere una carta con IBAN. I conti correnti zero spese online sono conti agevolati,… CONTINUA A LEGGERE