Come fare un Bonifico bancario senza conto corrente

Come fare un Bonifico bancario senza conto corrente

Fino a pochi anni fa per fare un bonifico senza conto corrente era necessario recarsi in qualsiasi filiale bancaria e richiedere l’accredito di somme verso il destinatario. L’operazione eseguita allo sportello, comportava però l’addebito di importi da 2 a 5 euro a titolo di commissioni, e risultava fortemente antieconomica. Fare un bonifico senza conto corrente, come aprire un conto corrente in agenzia, poteva essere costoso per il titolare, ma oggi privati, imprese e categorie come giovani e pensionati possono aprire un conto corrente zero spese o richiedere una carta con IBAN. I conti correnti zero spese online sono conti agevolati,… CONTINUA A LEGGERE

Come aprire un Conto corrente sempre, anche se protestato

Come aprire un Conto corrente sempre, anche se protestato

L’apertura del conto corrente concretizza lo step irrinunciabile per dotarsi dello strumento bancario oggi indispensabile per la gestione del proprio denaro e per usufruire di una serie di servizi offerti dalle banche quali l’emissione del carnet di assegni, del bancomat e della carta di credito, la domiciliazione delle utenze e le operazioni di internet banking. Può non essere semplice orientarsi in un’offerta che si distingue per la varietà: vi sono conti correnti a consumo e a pacchetto; esistono conti correnti tradizionali che includono i servizi specifici di sportello e la correlata consulenza, ma anche conti con operatività prevalente online a… CONTINUA A LEGGERE

A cosa serve il Conto deposito e il Conto corrente ipotecario

A cosa serve il Conto deposito e il Conto corrente ipotecario

Il Conto deposito Il conto deposito è un particolare tipo di conto bancario che permette al titolare di far fruttare al meglio i propri risparmi, garantendo elevati rendimenti sul denaro depositato. Tra i vantaggi dei conti deposito, offrono tassi d’interesse più alti ma, al tempo stesso, permette di effettuare un numero di operazioni più limitato. La differenza tra un conto deposito vincolato e un conto deposito non vincolato risiede nel tipo di vincolo con cui decide di legare il denaro al conto. Nel primo caso, la banca vincola la somma di denaro per un determinato lasso temporale e offre generalmente… CONTINUA A LEGGERE