Ridurre i rischi dell’investimento con gli strumenti derivati

Lo strumento derivato o semplicemente derivato (in inglese derivative) in finanza è un contratto o titolo il cui prezzo sia basato sul valore di mercato di un altro strumento finanziario, definito sottostante (come, ad esempio, azioni, indici finanziari, valute, tassi d’interesse o anche materie prime). Gli utilizzi principali degli strumenti derivati sono la copertura da un rischio finanziario (detta hedging), l’arbitraggio (ossia l’acquisto di un prodotto in un mercato e la sua vendita in un altro mercato) e la speculazione. Le variabili alla base della quotazione dei titoli derivati sono dette attività sottostanti e possono avere diversa natura: può trattarsi… CONTINUA A LEGGERE

Come guadagnare soldi investendo in Titoli di Stato

I titoli di Stato sono obbligazioni emesse periodicamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per conto dello Stato con lo scopo di finanziare (coprire) il proprio debito pubblico o direttamente il deficit pubblico. I diritti di credito incorporati nel titolo possono essere corrisposti al sottoscrittore del prestito sia mediante lo scarto di emissione (ossia la differenza tra il valore nominale e il prezzo di emissione o di acquisto), sia mediante il pagamento di cedole (fisse o variabili) durante la vita del titolo. Alla scadenza dell’obbligazione lo Stato rimborsa il capitale iniziale. Le tipologie dei titoli di stato Il Ministero dell’Economia… CONTINUA A LEGGERE

Le origini del Mercato FOREX

Il mercato della compravendita di valute da cui nasce il Forex ha origini molto antiche, ma si è evoluto in particolar modo negli ultimi secoli, di pari passo con le innovazioni finanziarie dei mercati. La storia del mercato Forex, con cui si intende comunemente il cambio di valuta straniera (il Foreign Exchange o FX), ha il suo inizio nel diciannovesimo secolo (1875), quando il modello monetario era basato sull’oro. In questo mercato, definito “gold exchange”, la valuta veniva valutata in oro e misurata in once, per cui la differenza di prezzo di un’oncia d’oro tra due valute diverse era il… CONTINUA A LEGGERE

Come funziona il Trading online

Conosciuto anche con l’acronimo inglese TOL, è la compravendita di strumenti finanziari tramite internet. Esso è nato in Italia solo nel 1999, quando il “Nuovo Regolamento Consob di attuazione del Testo Unico dei mercati finanziari” ne ha regolamentato gli aspetti. Questo servizio consente appunto l’acquisto e la vendita on-line di strumenti finanziari come azioni, obbligazioni, futures, titoli di stato, ecc. I vantaggi nell’uso di servizi di questo tipo on-line sono i minori costi di commissione richiesti all’investitore e la possibilità di quest’ultimo di potersi informare bene sull’andamento di un particolare titolo o della borsa in generale (la visualizzazione di grafici… CONTINUA A LEGGERE

La migliore guida sui Tassi di cambio

Il tasso di cambio può essere definito come numero di unità di moneta estera che possono essere acquistate con un’unità di moneta nazionale. Il tasso di cambio è determinato dal valore di mercato delle varie valute sul mercato internazionale. Molte banche centrali pubblicano il valore della propria valuta sui mercati mondiali, una volta al giorno ed in base alle quotazioni di mercato. Le tipologie dei tassi di cambio In finanza e in economia internazionale è abitudine distinguere tra tasso di cambio: nominale: Se è quotato certo per incerto rappresenta il valore di 1 unità di valuta nazionale espressa in termini… CONTINUA A LEGGERE