Come trovare un mutuo online

Come trovare un mutuo online

I mutui on line rappresentano una valida soluzione di finanziamento se devi ristrutturare o acquistare casa e non possiedi la liquidità necessaria per affrontare tutte le spese. L’assenza di alcune voci di spesa, come i costi di intermediazione, le spese di istruttoria, di perizia e per l’invio delle comunicazioni ricorrenti e di incasso rata, garantiscono ai risparmiatori maggiori opportunità di risparmio. Proprio l’assenza di questi costi consente agli istituti di credito online di applicare dei tassi d’interesse più contenuti, e ai risparmiatori di pagare una rata più leggera. Tra i vantaggi dei mutui online rientra anche la possibilità di inoltrare… CONTINUA A LEGGERE

Come calcolare gli interessi del mutuo in modo semplice

Come calcolare gli interessi del mutuo in modo semplice

Gli interessi sul mutuo rappresentano il costo del denaro, e sono il compenso che il mutuatario deve corrispondere alla banca per la concessione di un prestito di capitale, in misura percentuale e con riferimento all’anno in corso. Per determinare il tasso degli interessi mutuo, gli istituti bancari fanno riferimento ad alcuni indici standard: l’Euribor (o il tasso Bce) per i mutui a tasso variabile, l’Eurirs per i mutui a tasso fisso. A questi si somma l’interesse differenziale – “spread” – applicato dalla banca, che in media oscilla tra l’1% e il 3%. Lo spread rappresenta la maggiorazione, il ricavo che… CONTINUA A LEGGERE

La migliore guida sul Mutuo 100%

La migliore guida sul Mutuo 100%

I mutui possono finanziare una parte del valore dell’immobile, oppure l’intero importo necessario per l’acquisto. In quest’ultimo caso entriamo nel campo dei “mutui al 100%”. Si tratta di una nicchia di mercato, dato che la stragrande maggioranza dei mutui oscilla tra il 50% e l’80% del valore dell’immobile (loan to value). I “mutui con un loan to value al 100%”, quelli in cui il finanziamento (loan) è pari al 100% del valore dell’immobile, sono una nicchia per due motivi: Per le banche è più rischioso concederli, dato che solitamente il target di clienti che opta per questa soluzione non ha… CONTINUA A LEGGERE

La migliore guida sul Mutuo a Tasso misto

La migliore guida sul Mutuo a Tasso misto

I mutui a tasso misto sono una forma ibrida, tra il tasso fisso e il variabile. Come funzionano? Si parte con un tasso (o fisso o variabile) ma al mutuatario è data la possibilità di scegliere nel corso della durata del mutuo di cambiare tasso. Un’opzione in più quindi per poter calibrare al meglio il contratto all’evolversi delle condizioni del mercato e dei tassi. La gran parte dei mutui a tasso misto offerti sul mercato rispondono alle seguenti caratteristiche: Sono più cari in termini di spread di circa 10-20 punti base (0,1%-0,2%) rispetto al variabile. Consentono di cambiare tasso ma… CONTINUA A LEGGERE

La migliore guida sul Mutuo a Tasso BCE

La migliore guida sul Mutuo a Tasso BCE

Quando si parla di mutuo a tasso variabile viene (più o meno a tutti) in mente l’indice Euribor. Come abbiamo visto l’Euribor è un tasso interbancario – esprime cioè quanto costa alle banche prestarsi il denaro fra loro – a breve termine (da una settimana ad un anno). L’Euribor a 1 mese e a 3 mesi sono gli indici più utilizzati dalle banche per indicizzare il calcolo delle rate di un mutuo a tasso variabile. L’Euribor viene quindi sommato allo spread per calcolare il Tan (Tasso annuo nominale) del mutuo. Se l’Euribor è negativo dovrebbe essere sottratto allo spread ed… CONTINUA A LEGGERE