Sei in difficoltà con il pagamento delle rate? Scopri cosa fare

Può capitare di essere in difficoltà con il pagamento delle rate. In questo caso alcune categorie di mutuatari possono ricorrere a un piano di aiuti, frutto di un accordo in essere tra il ministero delle Finanze e l’Associazione bancaria italiana, che con la collaborazione delle principali associazioni dei consumatori hanno messo in piedi tre forme di sostegno. Il primo è il “Fondo di solidarietà per l’acquisto della prima casa”. Possono accedervi i mutuatari con un reddito ISEE (ricavato sommando ai redditi il 20% dei patrimoni mobiliari e immobiliari dei componenti del nucleo famigliare) non superiore a 30mila euro, un mutuo… CONTINUA A LEGGERE

Come calcolare gli interessi del mutuo in modo semplice

Gli interessi sul mutuo rappresentano il costo del denaro, e sono il compenso che il mutuatario deve corrispondere alla banca per la concessione di un prestito di capitale, in misura percentuale e con riferimento all’anno in corso. Per determinare il tasso degli interessi mutuo, gli istituti bancari fanno riferimento ad alcuni indici standard: l’Euribor (o il tasso Bce) per i mutui a tasso variabile, l’Eurirs per i mutui a tasso fisso. A questi si somma l’interesse differenziale – “spread” – applicato dalla banca, che in media oscilla tra l’1% e il 3%. Lo spread rappresenta la maggiorazione, il ricavo che… CONTINUA A LEGGERE

La migliore guida sul Mutuo a Tasso misto

I mutui a tasso misto sono una forma ibrida, tra il tasso fisso e il variabile. Come funzionano? Si parte con un tasso (o fisso o variabile) ma al mutuatario è data la possibilità di scegliere nel corso della durata del mutuo di cambiare tasso. Un’opzione in più quindi per poter calibrare al meglio il contratto all’evolversi delle condizioni del mercato e dei tassi. La gran parte dei mutui a tasso misto offerti sul mercato rispondono alle seguenti caratteristiche: Sono più cari in termini di spread di circa 10-20 punti base (0,1%-0,2%) rispetto al variabile. Consentono di cambiare tasso ma… CONTINUA A LEGGERE

Come sospendere il pagamento delle rate del mutuo quando sei in difficoltà

Il Piano Casa del Governo Letta rifinanzia nel settembre 2013 il Fondo di Solidarietà per i Mutui per l’Acquisto della prima Casa, un fondo avviato nel novembre 2010 a sostegno dei mutuatari che nel corso del piano di rimborso del proprio mutuo incontrano difficoltà nel sostenere il regolare pagamento delle rate del proprio mutuo. Il Fondo di Solidarietà si rivolge a tutti i mutuatari, specie giovani e giovani coppie con meno di 35 anni, che con limitati risparmi si trovano inaspettatamente in gravi condizioni di non autosufficienza economica – causata per esempio dalla perdita del lavoro – e non riescono… CONTINUA A LEGGERE

Come funziona il Mutuo Ristrutturazione

Il mutuo per ristrutturazione è un particolare tipo di finanziamento destinato a lavori di rinnovo di un immobile, ad esempio interventi finalizzati all’efficientemente energetico. Con un mutuo per ristrutturazione è possibile ottenere dalla banca o istituto di credito un finanziamento per poter ricevere la liquidità necessaria a eseguire i lavori di ristrutturazione degli interni o degli esterni di un’abitazione. Molto simili ai mutui per l’acquisto di un immobile, i finanziamenti per ristrutturazione si differenziano in base al tipo di tasso, fisso, variabile o misto, e la loro durata può variare dai 5 ai 30 anni. L’importo finanziabile, che può giungere… CONTINUA A LEGGERE