Il mutuo agevolato per comprare casa

I mutui agevolati sono particolari finanziamenti destinati alle persone che hanno bisogno di un aiuto economico per potersi permettere l’acquisto della prima casa, beneficiando di alcune agevolazioni. Le agevolazioni sul mutuo sono rese possibili da Stato, Regioni o altri Enti che vanno in aiuto dei mutuatari nel tentativo di ridurre lo sforzo necessario per rimborsare il debito.

I mutui agevolati sono caratterizzati da condizioni più vantaggiose (per il richiedente) rispetto a quelle standard. Le facilitazioni per i mutui agevolati possono prevedere: l’erogazione da parte di un Ente di un contributo in grado di coprire una parte del rimborso del capitale o degli interessi del mutuo; la garanzia offerta da un Ente, per esempio lo Stato, sui mutui concessi a chi non è in grado di fornire sufficienti garanzie alla banca; la riduzione del carico fiscale sul mutuo; spese di istruttoria e tempistiche di erogazione ridotte; erogazione di una somma superiore all’80% del valore dell’immobile (mutui al 100%).

I mutui agevolati, generalmente, vengono concessi per l’acquisto o ristrutturazione della prima casa a categorie specifiche di mutuatari che incontrano maggiori difficoltà ad accedere il credito: giovani coppie o persone che vogliono acquistare la prima casa, lavoratori dipendenti, dipendenti statali, lavoratori autonomi o atipici.

Le giovani coppie, ad esempio, possono usufruire dei mutui agevolati beneficiando di tassi di interesse più bassi rispetto ad un normale mutuo e finanziamenti che coprono quasi la totalità del valore dell’immobile (superando l’80% – soglia standard – del valore dell’immobile coperto).

Anche i mutui Inpdap rappresentano una particolare forma di mutuo agevolato che l’Istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica può concedere ai pensionati e ai lavoratori statali iscritti all’istituto.

Per avere accesso ai mutui agevolati è necessario essere in possesso di determinati requisiti che vengono stabiliti dagli enti che offrono le facilitazioni: le condizioni di accesso al mutuo agevolato possono riguardare il reddito, la residenza, la presenza di figli a carico, un contratto di lavoro atipico e così via. Per usufruire delle agevolazioni, i mutuatari devono soddisfare tutti i requisiti richiesti.